LOGO DEFINITIVO 8cm copia
DEBITI AGENZIA RISCOSSIONE – ROTTAMAZIONE
DEBITI AGENZIA RISCOSSIONE – ROTTAMAZIONE
Se hai debiti con l'Agenzia della Riscossione la rottamazione può essere una opportunità per uscire dai debiti.
Home » Blog » crisi » DEBITI AGENZIA RISCOSSIONE – ROTTAMAZIONE

La definizione agevolata denominata Rottamazione può rappresentare un'opportunità per uscire dai debiti con l'Agenzia della Riscossione.  La rottamazione dell'Agenzia della riscossione è un provvedimento che permette ai contribuenti d di sanare i propri debiti tributari  attraverso la definizione agevolata delle somme dovute. Questa misura mira a favorire la regolarizzazione delle posizione debitorie, riducendo il carico fiscale sul contribuente e consentendo  all'ente impositore di recuperare almeno in parte i crediti vantati.

COME FUNZIONA LA ROTTAMAZIONE?

E' una procedura che può essere presentata entro dei termini prestabiliti dalla legge e non riguarda tutti i debiti del contribuente. Quando il debitore aderisce, si estinguono i debiti iscritti a ruolo senza corrispondere al Fisco, le somme affidate a titolo di interessi e sanzioni, interessi di mora e aggio. Il contributore può pagare il suo debito 'netto' in un'unica soluzione oppure a tasso, con applicazione di interessi. Per quanto riguarda le sanzioni amministrative, comprese quelle per violazione del Codice della strada, la definizione agevolata si applica limitatamente agli interessi e alle somme maturate a titolo di aggio.

Attraverso questo strumento è possibile dilazionare  il pagamento delle somme dovute con scadenze più agevoli, riducendo così il peso del debito e evitando l'accumulo di interessi di mora e sanzioni.

IL SALDO E STRALCIO 

Un esempio concreto di rottamazione dell'agenzia della riscossione è rappresentato dal c.d. SALDO E STRALCIO,  che ha permesso a molti contribuenti di chiudere in modo definitivo i contenziosi tributari in corso, ottenendo sconti significativi sulle somme dovute. Questo ha consentito a molte persone e imprese di ripartire da zero senza il peso di debiti pregressi, favorendo così la ripresa economica e la regolarizzazione fiscale.
La legge di Bilancio 2023 ha introdotto anche annullamento automatico dei debiti  c.d. STRALCIO di importo residuo fino a mille euro, affidati dalle amministrazioni statali, dalle agenzie fiscali e dagli enti pubblici previdenziali all'Agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015. L'importo è comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni.

RATEIZZAZIONE ORDINARIA

Ulteriore rimedio è la rateizzazione ordinaria  che offre la possibilità ai contribuenti di suddividere l'importo dovuto in rate mensili o trimestrali, in base alle proprie esigenze e capacità di pagamento. Questo strumento permette di dilazionare nel tempo, evitando così di dover affrontare ulteriori oneri e sanzioni. In questo modo il contribuente può gestire in modo più agevole il proprio debito e evitare possibili conseguenze negative sul proprio patrimonio.ve il Fisco non può caricare gli interessi sulle rate ed il contribuente dilaziona il pagamento di tutte le cartelle e di tutti i debiti, anche quelli non rientranti nella definizione agevolata, in base alle condizioni economiche dichiarate e documentate dal collaboratore.

CONCLUSIONI

La rottamazione, il saldo e stralcio, la rateizzazione  sono strumenti che offrono al contribuente l'opportunità di gestire in modo flessibile il pagamento delle imposte e dei tributi, evitando situazioni di sovraccarico finanziario e difficoltà economiche.  Questi strumenti promuovono la regolarizzazione fiscalee favoriscono un rapporto trasparente e collaborativo tra contribuenti e fisco.
La Pace Fiscale 2023 ha previsto altri strumenti per definire il contenzioso  con il Fisco.
I NOSTRI DEBITI è pronta a tenderti una mano: insieme affrontiamo il tuo momento di difficoltà fornendoti l'attività di consulenza e di assistenza necessaria per tornare ad essere libero dai debiti e finalmente spensierato.
Ricorda i tuoi debiti sono I NOSTRI DEBITI.
COMPILA IL FORM E CONTATTACI

Consulta il nostro BLOG per leggere i casi risolti

contattaci

Grazie

Scroll to Top